Tag Archives: liceo einstein

Between me and P. – Stefano Carioli

Between me and P., in scena un intimissimo dossier L’ora performer Filippo Ceredi era un bambino di cinque anni quando, nel luglio del 1987, suo fratello Pietro, allora ventiduenne, uscì di casa senza preavviso, senza tornarci mai più. Dopo molti anni assordato dal silenzio, 5 anni fa Ceredi ha iniziato una ricerca: voleva conoscere chi era stato suo fratello ed i motivi nascosti della sua decisione. Il frutto dell’indagine è un ampio archivio che tra decine di libri consunti, pieni di appunti, fotografie, lettere e testimonianze degli amici di Pietro ne restituisce un’immagine chiara, per quanto enigmatica. Quello che porta in scena Filippo Ceredi è proprio questo, il suo…

Vous êtes pleine de désespoir – Tommaso Rossi

Lo spettacolo Vous êtes pleine de désespoir di e con Alessandro Bedosti, Alessandra De Santis e Attilio Nicoli Cristiani, andato in scena a LachesiLAB mercoledì 9 maggio, ha fatto nascere in me sensazioni contrapposte, irritanti, ma allo stesso tempo interessanti. Questi contrasti non sono dovuti a un mio particolare gusto in ambito teatrale, bensì alla tipologia di opera costruita per lasciare interrogativi allo spettatore, che deve avere il piacere di provare a risolverli. Parlando con gli attori, prima e dopo lo spettacolo, ho avuto l’opportunità non di schiarirmi le idee, ma di accettare che ognuna delle mie interpretazioni dello spettacolo fosse corretta. Sarà forse più chiaro il mio pensiero…

Vous êtes pleine de désespoir – Francesca Di Spigno

Vous êtes pleine de désespoir è uno spettacolo di Alessandro Bedosti e della compagnia del Teatro delle Moire che rielabora in modo originale il mito della sirena. L’intera performance è ambientata all’interno di una piccola stanza bianca_ l’atelier creativo LachesiLAB. All’inizio dello spettacolo vediamo entrare in scena le figure di due uomini vestiti interamente di bianco (tute da laboratorio, guanti e stivali di gomma). Uno di questi trascina al centro della stanza un sacco contente il corpo nudo di una donna, più precisamente di una sirena. La figura della donna è molto diversa dai modelli di sirena della società contemporanea… sembrerebbe più una creatura abbattuta da un…

L’età proibita. Appunti biografici di Marguerite Duras – recensione di Martina Fontana

Normalmente la bravura di un attore si riconosce dal modo in cui riesce a sostenere il palcoscenico, oppure tenere alta l’attenzione del pubblico, ma nel caso dell’attrice Maria Pilar Perez Aspa, non le si può riconoscere solo questo. Il grande lavoro individuale sul personaggio di Marguerite Duras e l’elaborazione di interviste e appunti, le hanno permesso di dar vita ad uno spettacolo leggero, ma sul quale ragionare tanto. Lo spettacolo L’età proibita. Appunti biografici di Marguerite Duras, è stato molto applaudito il 26 aprile al teatro Ringhiera di Milano. E’ stato interpretato interamente da Maria Pilar Perez Aspa nei panni stessi della Duras che trovandosi davanti ad un…