Tag Archives: finalisti

Finalisti Acrobazie Critiche 2019

La lista dei finalisti per la VI Edizione di Acrobazie Critiche  Liceo Classico G. Berchet: Andrea Baron – Classe 4 I La Canzone Nazionale, Wunderbaum Liceo Artistico U. Boccioni: Vania Rozzoni – Classe 1 M £¥€$ (Lies), Ontroerend Goed Liceo Classico G. Carducci: Daniele De Natale – Classe 2 I School visit Europe, Rimini Protokoll Arianna Saber – Classe 3 B  Stormo (R)Evolution, Effetto Larsen Liceo Classico G. Parini: Davide Donnarumma – Classe 3 M Emma Barile – Classe 3 C The Money, Kaleider Noemi Vismara – Classe 1 A  La bottega del caffè, La Confraternita del Chianti Emma Orsenigo – Classe 3 L Tamburi nella notte, Compagnia Caterpillar IIS C.…

La finale: De Rerum Natura

De Rerum Natura Liceo Belfiore – Mantova   Nonostante il timore dato dal titolo in latino, lo spettacolo si presenta comico e piacevole. Tra prosa e rima vengono affrontati argomenti scomodi – come il nostro modo di rapportarsi con gli altri – in maniera leggera, facendo sorridere lo spettatore durante tutta la performance. I ragazzi del Liceo Belfiore hanno dato voce alla natura trasformando il palcoscenico attraverso il loro corpo, senza rendere mai noioso o banale lo spettacolo. Hanno creato infatti uno spettacolo originale e ben riuscito, grazie anche alla naturalezza della loro recitazione. Mariacarmen Boccia – Liceo Einstein 4^G   Guardiamoci negli occhi e ascoltiamo le…

Deep Blue – Sara Giacon

“Fermata Repubblica: apertura porte a sinistra” è la voce metallica che annuncia lo  scenario dello spettacolo della compagnia olandese Project Wildeman, Deep Blue, nome del computer che nel 1997 vinse la gara di scacchi contro il campione  mondiale Gary Kasparov. Si mette in scena una visione diversa del futuro, dove non c’è più distinzione tra  umano e tecnologico, e, con l’aiuto di una “danza” su una musica fatta di elementi digitali e preistorici remixati, la compagnia dà vita a suoni che portano lo spettatore ad interrogarsi sul futuro. Tra gli sguardi incerti del pubblico contrapposti a tanta sicurezza mostrata dai tre componenti della compagnia, lo spettacolo è un misto di…

La bottega del caffè – Bianca Infurna

Menzogne, pettegolezzi, uomini immorali, donne gelose, gente che si rovina al gioco, denaro che si perde e che si vince. La Bottega del Caffè, prodotto dal Teatro della Cooperativa e messo in scena dalla compagnia La Confraternita del Chianti, rappresenta tutto questo con vari riadattamenti senza però tradire il messaggio che Goldoni voleva trasmettere ai suoi contemporanei. La commedia si svolge in un campo, dove si creano dinamiche tra i personaggi che interagiscono tra loro spettegolando, provocandosi a vicenda e, anche se più raramente, aiutandosi. Alcuni spettatori sono stati invitati sul palco divenendo parte integrante dello spettacolo stesso: una scelta insolita, ma a mio avviso appropriata. Infatti, così…

La bottega del caffè – Andrea Scarpa

La rappresentazione de La Bottega del Caffè a cui ho assistito a teatro è una rivisitazione, allestita dalla compagnia teatrale La Confraternita del Chianti, dell’opera originale di Goldoni. Lo spettacolo è una commedia molto divertente che, grazie alla sua ironia e comicità, ha portato spesso il pubblico a ridere, ma anche a riflettere sulle situazioni create in scena. Lo storia, ambientata a Venezia, narra le vicende di alcuni personaggi, che si intrecciano tra loro. Il protagonista si chiama Eugenio, ma, colpo di scena, non appare mai sul palco e viene solamente nominato: si viene a sapere che l’uomo ultimamente sta passando molto tempo in una sala da…