Tag Archives: finalisti

Una risata consapevole con Goldoni

“Non si sa mai che ci sia più di quel che appare” diceva Lee Child. Ed aveva perfettamente ragione; ne è una prova il Teatro della Cooperativa, edificio laconico e logoro, che cela però al suo interno un’energia galvanizzante, miscela di genio teatrale ed esperienza. Marco Di Stefano, il regista, insieme a Chiara Boscaro, adatta a regola d’arte l’opera originale di Goldoni, portando in scena La Bottega del caffè che, con la propria spontaneità e freschezza, riesce a magnetizzare su di sé l’attenzione del pubblico per tutti i sessanta minuti della rappresentazione. La drammaturgia si rivela essere coinvolgente e spiritosa al punto giusto, ma ciò che stupisce veramente è…

L’esperimento sociale dei Kaleider: The Money

“Avete un’ora di tempo per decidere come spendere al meglio la somma di denaro a vostra disposizione”. Questa è stata la frase da cui è partito lo spettacolo o – volendo osare – l’esperimento sociale.  The Money è la combinazione tra un gioco di ruolo e una performance teatrale in cui è il pubblico a gestire lo show.  Si può assistere allo spettacolo del gruppo Kaleider scegliendo di essere un “testimone silenzioso” oppure un “giocatore”, il cui obiettivo è arrivare insieme agli altri giocatori, con una scelta unanime, ad una decisione su come devolvere una certa somma di denaro, con tutte le controversie e le inevitabili divisioni che una…

Io, studente italiano; io, cittadino europeo

Un tavolo rettangolare con alcuni ragazzi seduti attorno ad esso intenti a tracciare linee su una mappa. In piedi, due donne che li osservano. Potrebbe essere simile a questa una fotografia scattata durante la rappresentazione dello spettacolo School Visit Europe portato in scena negli istituti come il Liceo Classico Giosuè Carducci di Milano dal 1 Novembre 2018 al 15 Febbraio 2019 dalla compagnia Rimini Protokoll. Un “format” – per usare un termine televisivo – tedesco, nato dall’ingegno di questi teatranti teutonici vincitori del Leone d’Argento alla Biennale di Venezia 2011, che indaga sul sentimento di appartenenza delle persone all’Europa come continente ma anche come istituzione sociale. Lo spettacolo…

L’economia globale a teatro: chi ci controlla?

“L’economia mondiale è come un gigantesco casinò”, disse Fidel Castro. Si vince, si perde e si ricomincia, è un circolo vizioso che non finisce mai. I soldi nel gioco d’azzardo, nell’economia e nella nostra vita hanno un ruolo primario, avere più soldi significa avere più potere. Un sistema razionale giuda ogni giorno l’economia globale, ma la domanda che dovremmo porci è: chi sono le persone che la controllano? Lies è uno spettacolo interattivo creato dal collettivo belga Ontroerend Goed, tenuto presso il teatro Zona K di Milano. Lo spettacolo induce a farti entrare nei panni delle persone che hanno il potere di guidare l’economia, a porti delle…

La canzone nazionale: il lato oscuro della società italiana

In quale direzione stiamo andando? Recenti studi condotti al fine di indagare intorno all’identità nazionale, hanno rivelato gli atteggiamenti, i riferimenti e le qualità maggiormente in grado del popolo italiano: In fondo ad una lunga graduatoria vi sono il senso civico e il rispetto per i valori della Costituzione. Lo spettacolo La canzone nazionale proposto dalla compagnia Wunderbaum tratta di controversie attuali e fa trasparire la volontà di ridicolizzare i costumi dell’italiano medio. Un palco spoglio ospita solo un leggio nero. Un coro fa il suo ingresso da dietro le quinte, seguito da due frizzanti showmen che danno il benvenuto al pubblico e prendono a presentare il…