Segni d’infanzia

Segni d’infanzia, associazione artistica e culturale, senza scopo di lucro, organizza da tredici anni SEGNI New Generations Festival.

 

La missione è presentare a bambini e famiglie una proposta artistica di alta qualità che offra stimoli sensoriali, emotivi e creativi che l’infanzia sa assorbire e rielaborare con grande forza e spesso in modi inaspettati e geniali.

La convinzione da cui il festival Acrobazie Critiche, il Festival SEGNI New Generations e l’Associazione stessa nascono è che l’età infantile e giovanile sia un grande serbatoio di possibilità  e che ad essa gli adulti debbano riservare le loro migliori energie per dare ai propri figli tutti gli strumenti utili per crescere.

L’Associazione artistica e culturale Segni d’infanzia è nata nel 2008.  L’attività principale dell’Associazione è la gestione artistica e organizzativa di SEGNI, New Generations Festival, che nasce nel 2006 per spettatori dai 18 mesi in su con il nome Segni d’infanzia e amplia il suo target nel 2016 anche al pubblico degli adolescenti grazie al progetto T.E.E.N. (Theatre European Engagement Network) e Teen Ambassadors across Europe. Al festival che si svolge ogni anno a Mantova tra fine ottobre e inizio novembre si aggiunge l’organizzazione di eventi culturali durante tutto l’anno.   Forza dell’Associazione è la capacità di dare vita a preziose sinergie creando una rete di relazioni tra i diversi mondi delle istituzioni, della scuola, delle aziende, delle associazioni, del volontariato e arricchendole con uno sguardo attento a cogliere gli stimoli provenienti dal panorama culturale europeo e mondiale. L’Associazione crede nell’idea che solo dando ai bambini una cultura di alta qualità si possa contribuire al processo di maturazione che proprio da essi prende le mosse, offrendo loro le energie migliori e gli strumenti utili per crescere. Segni d’Infanzia e è sostenuta da numerosi Partner e Sponsor pubblici e privati legati ai diversi progetti e da tutti coloro che associandosi donano il loro personale contributo.

www.segnidinfanzia.org

Share this Page