La canzone nazionale: il lato oscuro della società italiana

In quale direzione stiamo andando? Recenti studi condotti al fine di indagare intorno all’identità nazionale, hanno rivelato gli atteggiamenti, i riferimenti e le qualità maggiormente in grado del popolo italiano: In fondo ad una lunga graduatoria vi sono il senso civico e il rispetto per i valori della Costituzione.

Lo spettacolo La canzone nazionale proposto dalla compagnia Wunderbaum tratta di controversie attuali e fa trasparire la volontà di ridicolizzare i costumi dell’italiano medio. Un palco spoglio ospita solo un leggio nero. Un coro fa il suo ingresso da dietro le quinte, seguito da due frizzanti showmen che danno il benvenuto al pubblico e prendono a presentare il concerto. Danno vita a uno spettacolo ironico, seppur con troppi eccessi, schernendo il classico concertino di capodanno in onda su canale 5. Ma quando si crede di aver capito il senso dello spettacolo ecco che questo prende un’altra direzione. Si entra nel vivo della scena nel momento in cui un attore di colore, fintosi agente della sicurezza, pesta goffamente il piede ad una dei due presentatori, di forte accento olandese. Il malcapitato viene allontanato: il clima è teso, l’attrice invoca nervosa la supremazia degli italiani e il pubblico è confuso, alcuni spettatori compiono gesti di stizza, altri vanno timidamente dietro al presunto sorvegliante.

In ogni caso la provocazione teatrale è ben riuscita, anche se parte del pubblico non ha colto il nesso della vicenda con la scena d’apertura, in cui il coro simboleggia di fatto la collettività di “noi italiani”.  Nel finale il coro prende a suonare un requiem ironizzando, ancora una volta sulla tragica condizione in cui ad oggi si trova il popolo italiano, suscitando di nuovo perplessità tra gli spettatori. Lo spettacolo propone numerosi spunti di riflessione; le note critiche sono però molte e c’è un ampio margine di miglioramento: la comicità è spesso imbarazzante e troppo di frequente esagerata.

Andrea Baron – Classe 4 I, Liceo Classico G. Berchet

 

LA CANZONE NAZIONALE | WUNDERBAUM

Visto sabato 19 gennaio 2019 in anteprima nazionale allo Spirit de Milan.

Rispondi