A Midsummer Night’s Dream

Redazione/ novembre 19, 2018/ Senza categoria/ 0 comments

Lo spettacolo

A Midsummer Night’s Dream è un’opera classica: in oltre quattrocento anni è stata rappresentata in migliaia di modi. I Possible World, in collaborazione con Ballhaus Ost, i coreogorafi israeliani Matan Zamir e Gal Naor e il coreografo indiano Rajyashree Ramesh ne esplorano le potenzialità attraverso un’operazione inedita: la privano della parola.

Attraverso il linguaggio dei segni e un’estetizzazione dirompente dell’opera mettono in discussione i limiti della tradizione occidentale, sia da un punto di vista letterario che di linguaggio.

La compagnia

Nata nel 2009 la compagnia Possible World lavora ridisegnando un’idea di teatro che accoglie arte performativa, danza, musica. Il loro ensemble è composto da attori e danzatori non udenti e udenti che utilizzano il linguaggio dei segni per realizzare performance atipiche, collaborando anche con compagnie esterne, come la Ballhaus Ost di Berlino. 

 A Midsummer Night’s Dream è inserito nel percorso Performance e Nuovi Linguaggi di Acrobazie Critiche 2019

A Midsummer Night’s Dream
di Possible World (DE)
Spettacolo inserito nell’ambito del Festival del Silenzio
Maggio 2019 (data e ora da definire)
Fabbrica del Vapore – Via Giulio Cesare Procaccini, 4, Milano

Rispondi