Fuori misura

il Leopardi come non ve l’ha mai raccontato nessuno

di Valeria Cavalli
collaborazione al testo Claudio Intropido
regia Valeria Cavalli, Claudio Intropido
collaborazione didattica Prof.ssa Simonetta Muzio
assistente alla regia Pietro De Pascalis
con Andrea Robbiano
voce fuori campo Pietro De Pascalis
collaborazione alle musiche Gipo Gurrado
produzione Quelli Di Grock

“Leopardi come non ve l’ha mai raccontato nessuno”.Questa è la coraggiosa sfida affrontata Andrea Robbiano, che in scena vestirà i panni di un giovane supplente laureato in Lettere e Filosofia, chiamato per la prima volta in quella che fu la scuola media della sua adolescenza. È così che Andrea, o meglio il professor Roversi, si trova a coinvolgere la sua classe-pubblico in un intenso e – ça va sans dire – “poetico” monologo sulla vita e il pensiero di Giacomo Leopardi. Attraverso i componimenti del poeta di Recanati, le riflessioni personali e le interazioni con gli spettatori, Andrea arriverà a toccare temi universali dell’essere umano: dall’inadeguatezza al desiderio, dalla paura di amare all’essere “fuori misura” in un mondo che condanna le diversità.

Giunto al suo terzo anno di vita, con più di duecento repliche in Italia, lo spettacolo scritto e diretto da Valeria Cavalli ha il grande pregio di saper catturare l’attenzione sia dei giovani ancora immersi nel mondo scolastico, sia degli adulti che vogliono tornare ad assaporare l’atmosfera vissuta tra i banchi di scuola.

Perché vederlo?

Perché non è un semplice spettacolo, ma una “coinvolgente lezione” non convenzionale su un poeta oggi amato proprio per le sue insicurezze e fragilità, ma anche per la sua grande forza d’animo. Un esempio per tutti i giovani alla ricerca della propria identità.

Andrea Robbiano, con la sua solida interpretazione, rende questo spettacolo uno dei lavori più apprezzati della compagnia Quelli di Grock.