I Sacchi di Sabbia consigliano…

In teatro confrontarsi con un pubblico giovane è fondamentale, ma bisogna anche saperlo prendere! Cosa cambia per attori, registi, drammaturghi… nel rapporto con degli spettatori under 18? Ecco cosa ci hanno risposto I Sacchi di Sabbia dopo il loro Grosso Guaio in Danimarca all’Alta Luce Teatro il 3 febbraio 2017.

Sguardi dalla platea

Durante gli incontri in #Sal8 chiederemo a ragazzi dei licei partecipanti di raccontarci cosa significa per loro essere spettatori, non solo a teatro! Le interviste, pubblicate da Stratagemmi – Prospettive Teatrali, saranno un punto di vista da cui partire per coinvolgere i ragazzi negli acrobatici mestieri del teatro.

I Sacchi di Sabbia – Alta Luce Teatro

In teatro confrontarsi con un pubblico giovane è fondamentale, ma ci si rende conto che qualcosa cambia per attori, registi, drammaturghi nel rapporto con spettatori delle scuole superiori. Presenti all’Alta Luce Teatro per lo spettacolo “Grosso Guaio in Danimarca” erano I Sacchi di Sabbia e i ragazzi hanno avuto la possibilità, coordinati da Stratagemmi – Prospettive teatrali, di discutere con Giovanni Guerrieri parlando della sua carriera artistica, di cosa significhi mettere in scena Shakespeare oggi, di quanto lo diverta fare teatro… I ragazzi hanno assistito allo spettacolo tratto Leggi tutto →

Opera Panica 

liberamente tratto da Alejandro Jodorowsky regia e spazio scenico Fabio Cherstich Fabio Cherstich si cimenta con il teatro dell’assurdo di Jodorowsky, interpretando liberamente l’Opera Panica dell’artista cileno. Un testo composto da brevi quadri, a volte brevissimi, sospesi in un vuoto pneumatico, ambientati in un tempo imprecisato, i cui personaggi hanno come nome soltanto una lettera dell’alfabeto o al massimo un singolo termine caratterizzante: il generale, l’ottimista e il pessimista, il prigioniero… Ma proprio questi non-personaggi e le loro problematiche apparentemente insensate si dimostrano simboli estremamente Leggi tutto →

Amleto FX

di e con Gabriele Paolocà collaborazione alla regia Michele Altamura, Gemma Carbone scene Gemma Carbone disegno luci Martin Emanuel Palma produzione VicoQuartoMazzini, Progetto Goldstein, Teatro dell’Orologio Amleto, giovane principe di Danimarca, si è chiuso nella sua stanza e non vuole uscirne.È sfinito dagli intrighi, dalla corruzione morale, dal “marcio” che grava sul regno, e medita di fuggirne col più drastico dei mezzi, il suicido. Vuole sottrarsi dalla sua vita familiare tormentata, da una vita sentimentale insoddisfacente, dai troppi oneri e i troppi onori che la sua Leggi tutto →

Le buone maniere

regia Michele Di Giacomo con Michele Di Giacomo scene e costumi Roberta Cocchi e Riccardo Canali luci e responsabile tecnico Riccardo Canali suono Fulvio Vanacore assistenza drammaturgica Magdalena Barile foto e video Umberto Terruso Produzione ALCHEMICO TRE Le buone maniere rievoca sul palco le sanguinose vicende dei criminali della banda della Uno Bianca, attiva in Emilia Romagna tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90, attraverso il racconto di uno solo dei componenti, Fabio Savi, interpretato dall’attore e regista romagnolo Michele Di Giacomo. Con questo spettacolo l’attore testimonia ciò che da bambino non Leggi tutto →